Ti guardo

BLOG, Senza categoria

Ti guardo e non ti riconosco,

il vento caldo ha scompigliato i miei pensieri.

Mi guardo e mi conosco ancora ,

in questo specchio di mare e di nuvole leggere .

Altro vento sta per arrivare,

un’ aria fresca che profuma di nuovo.

Ed io l’assaporo con i capelli scompigliati dai pensieri.

Il vecchio riprende vita

Vecchi lavori dimenticati riprendono vita.Molte imperfezioni viste con un occhio che ha fatto esperienza vengono messe a posto.È difficile restaurare senza stravolgere la tela e l’intenzione di chi in quel momento stava dipingendo. È un lavoro che fa rimanere nel qui e ora ma è anche un ritorno al passato.

2 pensieri su “Ti guardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...