Suoni di un’estate passata

Senza categoria

Suoni di un’ estate passata

come un mantra echeggiano le voci delle cicale.

Il sole scalda l’anima e la brucia .

Qui sono in pace.

L’amore frinisce su un albero.

Nei mesi estivi la campagna è accompagnata dal suono dei maschi delle cicale che richiamano le femmine in un concerto interminabile

Questo suono che a volte è assordante è come una preghiera .

E’ come la colonna sonora di un film , una musica ritmata sulla quale puoi improvvisare passi di danza .

Ti aiuta ad entrare nel paesaggio sfuocato dal caldo estivo e dimenticare tutti i tuoi pensieri.

Ti aiuta ad entrare nel nirvana , nella condizione di puro godimento dello spirito e annullamento di ogni realtà.

Un mantra che ti fa entrare nell’amore e ti accompagna nei ricordi di una vita .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...