Donne

BLOG

Donne

nelle sale d’attesa

con la mente in sospeso

e la vita che irrompe

e si fa sentire forte

Donne in attesa

di un verdetto che solo Dio potrebbe dare.

Donne su una sedia

e una valigia di speranza

di poter lasciare

ciò che non si è ancora dato.

Donne in attesa di uno sguardo

che dia una nuova identità.

Quella seggiola è solo di passaggio

un posto in cui soffermarsi

in attesa di riprendere il proprio cammino.

Monica Zarba

Ci sono momenti in cui siamo sospesi in un limbo , tra la vita e la morte . Sembra strano ma proprio mentre ti rendi conto che potresti morire in un tempo che riesci a scorgere, la vita si fa sentire forte e si manifesta con tutta la sua potenza.

Sei tu che la senti in tutta la tua essenza e cominci a pensare che proprio adesso che l’hai compresa ,ti sta sfuggendo dalle mani.

Le sale d’attesa dove io vado una volta all’anno , sono sempre piene .

Lì si capisce che ogni donna non è sola ad affrontare questo momento di passaggio.

E’ qui che ci si riprende in mano la vita , stringendola ed amandola più di come si è amata fino ad adesso.

Ti viene data una seconda chance , e capisci che quella che hai vissuto fino ad ora era solo un assaggio .

Amare è solo l’unica strada e via d’uscita.

Formiche ed albero

BLOG, Senza categoria

Ci sono vite nella vita ,

piccoli esseri che popolano la terra .

Punti di vista che si incrociano su strade che conducono alla soglia.

C’è posto per tutti nelle rughe di questo albero

che ha visto lo scorrere del tempo.

Siamo il nulla e ci crediamo potenti

di fronte a lui che tanto ha respirato.

Mi piace tornare nella mia campagna dove ho trascorso l’infanzia . Fortunatamente alcuni pezzi di terra sono rimasti ancora vergini ,nonostante la politica selvaggia di urbanizzazione. Assaporo ogni passo , ogni zolla di terra e l’orizzonte infinito dove posso immergermi .

C’è un albero solitario che mi aspetta ogni volta che ritorno. Lo scruto nella sua bellezza ed esploro il suo tronco dove è nascosto un universo da scoprire. Lo abbraccio e lo ringrazio .

Brucia la luce dell’anima

BLOG

Brucia la luce dell’anima

in un fuoco che arde di silenzi.

Arsa è la terra dove seminasti amore invano.

Tornerà nuovamente nel fuoco del silenzio

l’ardore.

I miei appunti ….

L’anima viene bruciata dal fuoco distruttore . La terra bruciata ha sete di amore , quello che per tanto tempo hai provato a tenere in vita.

I silenzi iniziali sono i mutismi , il silenzio finale è un silenzio sacro di ascesa dove la passione in senso lato ritrova la forza.

Il silenzio quando diventa incomunicabilità spegne l’anima , altrimenti diventa luogo di raccoglimento e alimenta la passione per la vita e automaticamente cura l’anima.

Parole di carta

BLOG

Parole di carta

segni sottili che scavano dentro.

Solchi indelebili di un cammino contorto.

Piccole tracce di orme silenziose che sussurrano al vento.

Lettere sbavate dall’ inchiostro che macchia la coscienza.

Suoni intrisi di fumo che annebbiano la mente

ma aprono l’anima.

Dissolversi nel buio

BLOG

Un branco di lupi mi insegue nella notte.

Affamati di potere e di vendetta fiutano la preda in lontananza.

Corro verso il fato, compagno di guerra e di visioni.

Rimango immobile nel respiro e tutto si dissolve nel buio.

Viviamo tempi bui .

Affidarsi all’ombra senza la presunzione di volere a tutti i costi illuminarla è una caratteristica importante della bellezza.

Stare immobili e affidarsi completamente all’evento è un atto di fede , che ti permette di restituire il controllo all’universo e ristabilire un equilibrio e l’armonia universale che l’uomo ha rotto .

Essere immobili è una condizione interiore nella quale non abbiamo paure , non siamo agitati dalle ansie della mente, ma affidarsi al libero fluire della vita e lasciarsi trasportare fa sciogliere attaccamenti e paure.

Il mio 2021

BLOG

A fine anno si fa un resoconto di ciò che ti ha fatto crescere, sperare, ridere, piangere, ciò che ti ha trasformato , i risultati ottenuti .

Oggi vi voglio parlare di ciò che è stato per me nell’ambito artistico il 2021.

Ogni fallimento o ogni vittoria mi riportano a quando circa 11 anni fa ho iniziato a dipingere per entrare più profondamente dentro me stessa .

Con molta fiducia mi sono lasciata prendere dall’arte , perchè sentivo sempre più che questo mi stava aiutando in un momento molto difficile della mia vita.

Se penso ad allora e vado a ritroso , vedo il cammino che ho fatto e mi meraviglio sempre di come gli eventi mi abbiano forgiato ed aiutato ad essere forte e pronta a combattere di nuovo se ce ne fosse stato il bisogno.

L’arte per me rappresenta il mio modo di essere, il mio mondo fatto di emozioni e di colori .

Ogni opera nuova rappresenta una emozione in cui rispecchiarsi e fare il punto del cammino.

E quindi iniziamo con

Gennaio 2021

In questo mese ho cominciato a pensare che le poesie che scrivevo potevano essere pubblicate in un blog per condividerle con altre anime .

Nasce Abbracci di Stelle creata prima di addormentarmi in una notte piena di neve .Ritorno a quando ero bambina e mi chiedo a che punto sono oggi con la realizzazioni delle mie visioni.

Il mese di gennaio porta con se il 2020, anno pesante come un macigno che ci ricorderemo tutti nella nostra vita .

C’è però voglia di reagire e di trovare un po di luce nell’amicizia e nelle risate. Faccio i primi reel mettendomi alla prova .

Febbraio

Febbraio inizia col botto !! Vengo selezionata con mia grande sorpresa e per la prima volta da un grande gallerista di Chicago , Sergio Gomez , che fa per la prima volta una mostra on line dal titolo REDis. Non riesco a credere di essere stata scelta insieme ad altri 30 artisti di tutto il mondo , fra più di 2000 domande. Il concetto che la perseveranza e il credere in quello che fai puo’ essere la strada giusta.

Lavoro tanto in studio , sperimento tecniche nuove ed escono nuovi quadri astratti –

Marzo

Marzo inizia con una mostra dal titolo Ali di Farfalla , organizzata da Kunst Grenzen Arte di Frontiera , associazione artistica e di promozione sociale di Rovere della Luna . In questa mostra si vuole sottolineare che la donna in questo periodo difficile è quella che ha subito di più a livello sociale e lavorativo . La donna ha comunque tutte le capacità e la volontà di rinascere sempre. Partecipo con Prenditi le Ali e Io non sono i miei pensieri che dipingo appositamente per la mostra. Nasce anche l’ononima poesia.

Il 16 marzo mi arriva una notizia bomba. La prima piattaforma di vendita on line, Singulart ,mi accetta nel suo team di artisti. Tanto nuovo lavoro ma sono felicissima.

Raggiungo 600 follower su instagram , tutti guadagnati e non comprati.

Aprile

Una delle mie paure più grandi è quella di parlare in pubblico. Ho poca memoria e ho paura di dimenticare tutto ! Radio Music Trento , radio on line all’avanguardia in Trentino , mi da la possibilità di essere intervistata ad una trasmissione dedicata agli artisti del Trentino. Appuntamento con l’Artista è il titolo della trasmissione.

Accetto anche questa sfida e la vinco …non so come, ma l’ansia iniziale mi passa dopo 2 minuti che parlo al microfono.

Il 21 aprile per la giornata mondiale della creatività , faccio un piccolo video per il Manifesto della Creatività di Giulia Alessandri coach, mettendomi ancora alla prova.

Maggio

Proseguo con la nuova serie , i viaggi dell’ anima , ispirata dal Libro Americano dei morti , che è una guida all’arte di morire per l’uomo occidentale . In ognuna delle fasi del proprio viaggio nell’aldilà , ognuno sperimenta visioni, che sono solo rappresentazioni esterne nel mondo astrale dei suoi attaccamenti , delle sue dipendenze, delle sue paure.

Vendo la mia Donna di cuori a un collezionista della California . Sono felice !!

Mi iscrivo a un corso di pittura con il bravissimo maestro Albert Dedja .

Giugno

Continuo a scrivere poesie e decolla il mio blog ….emozioni ad arte dove racconto come sono ispirati i miei quadri e le mie poesie.

Mi immergo totalmente nella preparazione della mia mostra “Cercati” che si aprirà il 2 luglio in uno dei palazzi più belli di Trento .

Registro con la mia voce in una sala di registrazione le poesie con un sottofondo musicale.

E’ la prima volta che espongo a Trento anche se sono qui da 20 anni .

Luglio

Finalmente arriva la tanto attesa data dell’inaugrazione. Tutto è perfetto , quadri, poesie, musica e danza.

Voglio coinvolgere tutti i sensi di chi entra.

E’ un successo! Ho visto persone con le lacrime agli occhi dall’emozione. Ho smosso qualcosa ne sono certa , e sono felicissima ! Il coraggio di espormi mi ripaga.

Agosto

Mese di vacanza , di ricarica , vedo posti nuovi e mi ricarico.

Settembre

Si parte con una piccola esposizione alla Passepartout Unconventional Gallery alla Milano Art and Design week .

Continuo il corso di pittura , sono entusiasta ! Imparo e mi immergo in una bellissima realtà di persone che amano e condividono le stesse passioni.

Ottobre

Continuo a dipingere nel mio studio. Li sono sempre felice .

Progetto nuove magliette e gadgets con i miei quadri da vendere su Teespring.

Una nuova avventura a novembre mi sta attendendo.

Novembre

Arte Padova 13 14 15 novembre. Conosco questo nuovo mondo , mi diverto , faccio nuove conoscenze Bellissima ed emozionante avventura.

Dicembre

Scrivo poesie nuove e ricomincio a dipingere astratti . Dipingo Venezia che visito e rimango estasiata come sempre.

Esce la pubblicità di una gioielleria famosa con il volto di Donna di Cuori , una delle donne più belle della serie Gold Women . Sono felice e fiera di me !

E’ stato un anno pieno di difficoltà. Pensavamo di essere usciti da un incubo ma non è stato così . Abbiamo dovuto tenere i cuori e le energie alte e positive anche per chi non ce l’ha fatta . Abbiamo lottato per una libertà che ci è stata negata e ci negano ancora . L’arte è libertà , è purezza di animo . Il compito di noi artisti è alleviare il dolore e allentare le fatiche . A volte non ci riusciamo ma se raggiungiamo anche solo una persona per noi è felicità. Mi auguro che il 2022 sia portatore di pace e maggiore libertà e consapevolezza.

Silenzi (prima neve 2021)

BLOG

Silenzi si ammantano di bianco.

Riconosco il candore di bambina.

Mani gelate e dita che guardano al cielo,

lingua che accoglie le minuscole gocce.

Le lacrime si scioglieranno nella neve,

quando tutto profumerà di primavera.