Rifugio

Contatti

Ho visto bombe attraverso uno schermo

bucare palazzi.

Pezzi di vita sgretolarsi in un secondo.

Ho visto madri scappare con i figli.

Infinito cammino verso la speranza.

Ho visto sangue e orrore in una terra scelta dalla disumanità.

Ho visto da uno schermo

una finta luce che bruciava i miei occhi.

Ho visto il rifugio nelle braccia di un uomo,

due corpi e un anima attraversare la vita.

Rimanere attoniti e impotenti di fronte alla tragedia della guerra. Guardare le impietose immagini come in un videogioco , ci porta a un distacco emotivo e a un assuefazione a cui ormai purtroppo ci stanno abituando.

Dobbiamo salvare la nostra parte più profonda che vuole la nostra felicità e la nostra pace . Molti di noi ci credono ancora.

Spegniamo la televisione e accendiamo la compassione per l’umanità.

Le mie donne . Pezzetti di emozioni

BLOG, Contatti, Senza categoria

Un’altra parte di me abita in un altro luogo.

Ogni quadro deve avere una propria vita, nasce da una mia emozione e da un mio vissuto, rimane nelle mie mani per un po’ di tempo , sapendo che prima o poi dovrà vivere altre vite e conoscere altre persone.

Mi piace immaginare le mie donne che negli scorci di tante stanze, ascolteranno ogni parola, ogni sussurro segreto, tutte le risate e i pianti.

Mi piace pensarle così, libere di percorrere la propria strada e capaci di trasmettere emozioni.

Unisciti ad altri 98 follower

La paura

BLOG, Contatti, Senza categoria

Arrivo’ la paura. Quel giorno. Senza preavviso busso’ alla mia porta.

Era estate e le valigie lì, pronte per un viaggio. Non avevo tempo .

Lei se ne ando’ ed io partii.

E poi venne l’autunno e le foglie degli alberi si vestivano di colori caldi e passionali.

Quel giorno avevo lasciato una finestra socchiusa e lei entro’. Ancora,senza una telefonata.

Alzai lo sguardo e la vidi. Rimasi immobile e attonita.

Lei si avvicino’ , con un passo di danza , e mi prese le mani.

Da quel giorno non ci siamo piu’ lasciate.

Unisciti ad altri 98 follower