L’Arte è un vestito fatto su misura

BLOG

Spesso butto colori a caso sulla tela . La mia anima vuole uscire dalla gabbia della razionalità. Non mi interessa il risultato e non penso neppure a dare un significato a ciò che faccio. In questo quadro c’è un pezzetto della storia di ogni opera che realizzo . sono i colori che avanzano e non voglio sprecare. Qui dentro si racchiudono tante storie e gesti . Ed è in questa gestualità “casuale” che l’inconscio si riconosce pienamente e si realizza la liberazione del cuore e dell’anima . Non abbiamo bisogno di comprare vestiti che ci mascherano , il nostro ce lo cuciamo noi con i nostri colori, le nostre forme , i nostri gusti e desideri . E quando ci entreremo saremo persone nuove.

Le mie emozioni al tempo del coronavirus. Occhi

Senza categoria

Ho visto lacrime , negli occhi sfuggenti , dentro una maschera di carta.

Una voce spezzata che cerca di uscire con tutto il fiato, all’aperto.

La maschera , quella vecchia che molti indossavano si è sgretolata. Quella di qualcuno è scivolata dentro un dirupo di lacrime di dolore, un’altra si è sciolta insieme a lacrime di liberazione , altre frammentate in un puzzle da rimettere in ordine.

Questo tempo sembrato infinito che ci è stato regalato ha smosso , scavato, riordinato.

Ci guarderemo negli occhi con occhi nuovi, non potremo piu’ abbassarli.

Forse quella che ci sembra una gabbia nella quale deve restare il volto , finirà di completare il nostro lavoro iniziato e mai finito.

Unisciti ad altri 72 follower