Nora …Sardegna luglio 2020

Nora è nel mio cuore. Quell’energia ancestrale, quel linguaggio segreto che nasce dalle pietre e nel mare da’ il suo libero sfogo. Ascolto i respiri delle ridenti anime che la abitano ancora . Lo sguardo verso i gabbiani e nel mare che abbatte ogni confine. Le voci di chi, prima di me ha intessuto storie, i passi lenti nelle vie pietrificate. Bisogna prendere fiato. Perché la bellezza è infinita : quasi un volo tra i graniti.

Le emozioni

Vanno, vengono, ogni tanto si fermano e ti travolgono come un uragano.

Ti accarezzano a volte, oppure ti stordiscono come se tu fossi ubriaco, ti prendono le viscere e te le attorcigliano come delle corde .

Viverle appieno non è cosa da tutti

Andare su una giostra che gira vorticosamente fa girare la testa e perdere i sensi.

Per scalare le montagne e scendere negli abissi ci vuole allenamento.

Del cuore e dell’anima .